Piano Casa, riduzione cedolare secca

Piano Casa, riduzione cedolare secca

E’ scattata la riduzione della cedolare secca per i contratti di locazione concordati e per studenti. Trieste fa parte di quei comuni ad alta tensione abitativa che potrà godere di questo trattamento fiscale. La cedolare passa dal 15 % al 10% e il vantaggio lo si potrà già apprezzare con la prossima dichiarazione dei redditi per chi ha in corso un contratto agevolato. Ricordiamo ai futuri locatori che l’opzione per la cedolare si fa in automatico al momento della registrazione del contratto di locazione e azzera tutte le imposte di registro e di bollo. Per i contratti già in essere va fatta, invece, alla scadenza annuale, ossia nel momento in cui si sarebbe dovuta pagare l’imposta annuale di registro. Inoltre per passare da un contratto libero ad uno a canone concordato, invece, occorre disdire il vecchio e stipulare un nuovo contratto, operazione possibile solo in accordo con l’inquilino.

Condividi "Piano Casa, riduzione cedolare secca" con:

Nessun commento

Leave a reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: